Nekrosius. Ciclo del Teatro Classico al Teatro Olimpico   Edizioni 2012 – 2013

Eimuntas Nekrosius viene universalmente considerato uno dei maggiori maestri contemporanei e uno straordinario “creatore”    di dispositivi teatrali.

La logica scarna e rigorosa, cruda e vitale della sua poetica, si confronta con lo spazio epico del Teatro Olimpico. Da un lato,      la placida presenza del più antico teatro coperto della storia, testimonianza universale dell’architettura di tutti i tempi, patrimonio dell’umanità, monumento classico della città e del mondo intero. Dall’altra, una personalità internazionale la cui matrice stilistica si manifesta nell’insuperabile capacità di reinterpretare i classici come frammenti sempre attuali dell’esistenza umana.

Programma 2012

21, 22, 23, 24 e 25 settembre

PARADISO

dal “Paradiso” di Dante Alighieri

regia di Eimuntas Nekrosius

29 settembre

LA STORIA DI ANTIGONE

riscritta da Ali Smith, dalla tragedia di Sofocle

regia di Roberto Tarasco

6 e 7 ottobre

MEDEA

lettura-concerto

regia di Emma Dante

12 e 13 ottobre

FEDRA

di Jean Racine

regia di Tauras Cizas

20 e 21 ottobre

LABORATORIO

sulle Lettere a Lucilio di Seneca

con attori italiani di cinema e televisione

regia di Eimuntas Nekrosius

26 e 27 ottobre

CALIGULA

di Albert Camus

riallestimento per il Teatro Olimpico di Vicenza

regia di Eimuntas Nekrosius

Programma 2013

19, 20, 21 e 22 di settembre

IL LIBRO DI GIOBBE

di Eimuntas Nekosius

con la Compagnia Meno Fortas dei Vilnius

28 e 29 Settembre

SANGUE

di Pippo Delbono

con Pippo Delbono, Petra Magoni e Ilaria Fantin e con la partecipazione di Bobò

4 e 5 ottobre

VITA DI GALILEO

workshop di Eimuntas Nekrosius

sul testo di Bertold Brecht

11 e 12 ottobre

VITA DI EDUARDO II DI INGHILTERRA

di Bertold Brecht

regia di Andrea Baracco

18 e 19 ottobre

LA GUERRA DI KURUKSHETRA

regia di Giorgio Barberio Corsetti

testo di Francesco Niccolini

21 ottobre

EROS E THANATOS

conferenza spettacolo di Serena Sinigaglia

Emma Dante . Ciclo del Teatro Classico al Teatro Olimpico Edizione 2014

 La prima volta che sono entrata al teatro Olimpico, mi sono sentita come la principessa di una fiaba che, grazie a un incantesimo, viene invitata nel gran salone del re. Prima di entrare, la fata mi aveva riempita di raccomandazioni: “Non puoi gridare, non puoi saltare, devi camminare in punta di piedi, devi coprirti perché fa freddo, devi mostrarti umile e riverente davanti alla maestosità del re e della sua corte, ma soprattutto ascolta l’avvertimento più importante: non puoi, mai, per nessun motivo, oltrepassare il confine che separa noi mortali dall’immortalità del regno”. Era vietato entrare nella città di Tebe e calpestare il suolo eterno dove i passi di Edipo, Elettra, Antigone, Medea, sono rimasti impressi per sempre. La fata era stata chiara: “…se oltrepasserai quel confine, l’incantesimo si scioglierà e crollerà, davanti ai tuoi occhi, ogni ideale e prospettiva”. Ho sempre avuto una particolare predisposizione alla disubbidienza, soprattutto quando mi misuro con qualcosa di maiuscolo, io minuscola davanti all’opera d’arte che è il teatro Olimpico, invece di avere paura, mi faccio prendere da una specie d’incoscienza e azzardo il gioco che mi porta a dialogare con le ombre del passato. Per questo ho accettato l’incarico della direzione del 67° Ciclo di Spettacoli Classici, per il divieto di oltrepassare quel limite, per la sfida di mettermi a tu per tu con la maestosità della storia e dell’antica e solida presenza di un’eco lontana.

Programma 2014

17, 18, 19 e 20 settembre

IO NESSUNO E POLIFEMO

di e con Emma Dante

con Emma Dante, Salvatore D’Onofrio, Carmine Maringola

Musiche dal vivo Serena Ganci

18 – 24 di settembre

VERSO ITACA

laboratorio tenuto da Emma Dante

26 e 27 settembre

MENELAS REBETIKO RAPSODIE

di e con Simon Abkarian

con Simon Abkarian, Grigoris Vasilas (canto e bouzouki), Giannis Evangelou (chitarra)

3 e 4 ottobre

GIULIO CESARE

Pezzi staccati

di Romeo Castellucci

Societas raffaello Sanzio

11, 12 e 13 ottobre

LA PAZZIA DI ORLANDO

Adattamento e regia di Mimmo Cuticchio

pupari Mimmo e Giacomo Cuticchio, Fulvio Verna, Tania Giordano

musicisti Nicola Mogavero, Marco Badami, Mauro Vivona, Alessio Pianelli, Francesco Biscari

17 e 18 ottobre

EDIPO A COLONO – Studio

da Sofocle

regia di Andrei Konchalovsky

Con Yulia Vysotskaya

22 e 23 ottobre

VERSO MEDEA

spettacolo-concerto

testo e regia di Emma dante

musiche dei Fratelli Mancuso

compagnia Sud Costa Occidentale

25 e 26 ottobre

JESUS

liberamente tratto dai vangeli

di Valeria Raimondi e Enrico Castellani

Babilonia Teatri

festival teatro olimpico 2015

68° CICLO DI SPETTACOLI CLASSICI AL TEATRO OLIMPICO

I FIORI DELL’OLIMPO

Vicenza, 18 settembre – 30 ottobre 2015

CALENDARIO

18 e 19 settembre ore 21

Prima lettera di San Paolo ai Corinzi

Cantata BWV 4, Christ lag in Todesbanden. Oh, Charles!

regia di Angelica Liddell

prima italiana

26 e 27 settembre ore 21

Odissea – movimento n. 1

Studio liberamente tratto dal poema di Omero

Con gli allievi attori della scuola delle arti e dello spettacolo

del Teatro Biondo di Palermo

testo e regia di Emma Dante

2 e 3 ottobre ore 21

Primal Matter

di Dimitris Papaioannou

prima italiana

9 e 10 ottobre ore 21

Eumenidi

testo e regia di Vincenzo Pirrotta

nuovo allestimento

16 e 17 ottobre ore 21

Euridice e Orfeo

di Valeria Parrella

regia di Davide Iodice

con Isabella Ragonese e Michele Riondino

28, 29 e 30 ottobre ore 21

Palamede, l’eroe cancellato

racconto in 28 frammenti e un monologo

ideazione, scrittura, regia di Alessandro Baricco

prima assoluta